IL TEATRO COME STRUMENTO

Il Teatro è un gioco di relazioni, un linguaggio abduttivo che si può applicare a tantissimi campi d’azione,: è uno strumento di ascolto, di scoperta e ri-scoperta di sé e dell’altro,  un bellissimo gioco a cui tutt* noi abbiamo giocato : “Tu eri il drago ed io la principessa e facevamo la lotta”. Negli anni di formazione ed esperienza ho imparato quanto possa aiutarci, rivalutarci, darci nuovi stimoli.

In questo mondo veloce, di “ipercomunicazione”, il Teatro ci riporta alla narrazione, allo storytelling, alla relazione con l’altro.

Dal 2006 ho cominciato ad utilizzarlo come strumento, lavorando negli ambiti della lotta alla violenza domestica e sui minori, in carcere, con migranti, a scuola e come strumento di formazione per professionisti. in tutti questi ambiti l’obiettivo è quello di dare nuovi strumenti, nuovi “attrezzi” per la nostra cassetta.

CORSI E WORKSHOP

TEATRO APPLICATO PER I SERVIZI SOCIO SANITARI E ASSISTENZIALI

Facciamo Che

In collaborazione con professionisti psicoterapeuti propongo diversi progetti di Theatre for Healing (Teatro per la Cura) rivolti a donne vittime di violenza, minori in condizioni di disagio, elaborazione della separazione e adozione.

Il progetto “Facciamo che…” ne è un esempio, che nel 2018 ha terminato la sua quarta edizione.

Contattami per ulteriori informazioni.

TESTIMONIANZE

Finalmente ho partecipato ad un corso di formazione che ho trovato interessantissimo e utilissimo: a cominciare dalle tecniche di respirazione/ rilassamento con cui iniziano tutti gli incontri, agli esercizi per le corde vocali per impostare al meglio la voce e per essere più incisivi senza sforzi inutili ; e per finire alla metodologia del teatro circolare.Grazie anche per tutti i consigli da applicare alla didattica di tutti i giorni, di valido aiuto e non solo per le materie letterarie.

FrancescaInsegnante di Scuola Primaria
Finalmente un corso per insegnanti in cui, con la scusa di educare e preservare la propria voce, ci si diverta e si aprono canali inconsueti di comunicazione non solo verbale.
Alice riesce a gestire anche i più resistenti a lasciarsi trasportare.
AntonellaDocente di Scuola Superiore

Lavoro tantissimo con la voce perché sono una formatrice e consulente: dopo 8 ore di lezione mi trovavo afona e con la gola irritata, perché ci metto passione e per me passione equivaleva a parlare sempre più forte e strozzando la voce. Alice mi ha aiutato a capire come calibrare le mie energie vocali, a lavorare su diversi registri e gestire la mia voce a seconda dell’obiettivo. Mi ha aiutato a rilassarmi e ora lavoro MOLTO meglio. La consiglio a tutti coloro che – come me – lavorano in ambiti pubblici di relazione, per essere efficaci senza diventare afoni 😉

Francesca SanzoFormatriceFrancesca Sanzo

TEAM BUILDING SPORTIVO

In collaborazione con Leonardo Ronzi, coach e dirigente sportivo, offriamo corsi e workshop per società sportive, allenatori e dirigenti per fare team building nell’organizzazione societaria.

Contattaci per ulteriori informazioni

PER APPROFONDIRE

Corso di Formazione per Docenti

Corso di Formazione per Docenti: tecniche teatrali come supporto alla didattica in collaborazione con la GILDA Insegnanti di Bologna.
Jedi vs Sith, dei Maestri e dei Cattivi Maestri

Dei Jedi e dei Sith, dei Maestri e dei Cattivi Maestri

Public Speaking e Vocal coach: quali sono i Maestri e quali i Cattivi Maestri? Come facciamo a distinguere i Sith dai Jedi? Vi racconto la mia esperienza con il blogging e la comunicazione digitale della formazione vocale.

"Facciamo che...": il teatro che crea movimenti

Un laboratorio teatrale a carattere terapeutico per minori in condizioni di disagio: l'esperienza più professionalizzante che ho fatto.

Il preside e il professor Keating: l'importanza della postura per i formatori

La postura del formatore è fondamentale per potere essere di reale aiuto per le persone con cui lavoriamo.In questo articolo vi racconto come ho imparato.

Vocal Coach : La Voce nei Boschi

Corso di tecniche vocali per la Voce Naturale: come utilizzare al meglio e riscoprire la propria voce.